LOCALITÀ | AREA
Piana di Malga Brenta Bassa (Val Brenta)
Madonna di Campiglio / Val Rendena

DESCRIZIONE
Un anfiteatro naturale di grandi alberi nel cuore della Val Brenta, con una spettacolare vista sul settore centrale delle Dolomiti di Brenta e il suo Re: il  Crozzon di Brenta

COME RAGGIUNGERLA | PERCORSO
P=Tur | L 1,5km | T 30min |  1.180mt | A 1.231mt

Accesso: da S.Antonio di Mavignola, sulla SS239 tra Pinzolo e Madonna di Campiglio, seguire le indicazioni per la Val Brenta (bivio sulla dx a fine rettilineo centrale andando in direzione Campiglio). Dopo circa 4km – strada asfaltata ma carreggiata ridotta, prudenza  – superato il vivaiosi giunge in località “Prà della casa”(casa per ferie). Dopo alcune curve ancora, su strada sterrata bianca, si arrivi e si parcheggi nello spiazzo/parcheggio antistante la sbarra di divieto d’accesso (la strada appena lasciata continua invece a dx verso il Lago di Valagola). Parcheggiata la macchina e superata la sbarra, si prosegua a piedi per facile strada bianca forestale in leggera e costante salita ( il sentiero è il n.323) immersi in uno splendido bosco di grandi larici e abeti. Dopo ca. 30 minuti di cammino, superata la vista di una splendida cascata sulla sx e attraversato il ponticello sul torrente, si arriva nella vasta piana di Malga Brenta Bassa, con la malga omonima, 
dalla quale godere dello spettacolo rappresentato dalla fotografia.

CONSIGLI FOTOGRAFICI
Stagioni: uno scenario incomparabile per tutte le stagioni “asciutte”: da aprile poco dopo lo scioglimento della neve fino a Ottobre inoltrato per cogliere tutte le sfumature autunnali del bosco.  Orario: obbligatoriamente da metà pomeriggio fino al tramonto per avere il sole almeno a 90° rispetto alla nostra direzione compositiva, e poi man mano che si sposta verso le nostre spalle, illuminando e colorando il Crozzon e tutto il settore di toni caldi. La mattina invece il sole è completamente di fronte a noi rendendo difficile qualsiasi tipo di fotografia. Si può sempre cogliere il momento per riposarsi, dedicarsi a un pranzo al sacco all’ombra dei grandi alberi (riportare a casa i rifiuti!! – ndr) e poi attendere il pomeriggio per dedicarsi alla fotografia.
Tecnica: polarizzatore per evidenziare le eventuali nuvole presenti. 

LA FOTOGRAFIA | ©Alberto Bregani
Data di scatto: settembre 2015. Tardo pomeriggio. Polarizzatore
PFT_brentabassa_bregani

Legenda accesso
(Tur=turistico, Esc=escursionistico, L=lunghezza, T=tempo, P=quota partenza, A=quota arrivo)

Visita il luogo | Organizza il tuo soggorno in quest’area
Apt. Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena

Annunci