LUOGO | AREA
Monte Brione
Riva del Garda

DESCRIZIONE
Come un’isola sospesa, il Monte Brione domina il Garda Trentino per uno strepitoso sguardo a 360° su tutta la valle dal lago, sui paesi e le montagne; nelle giornate di vento la limpidezza fa vedere fino in fondo al Lago e qualche volta gli Appennini.

ACCESSO
P= Tur | L 2km ca | T 2h | QP 65 mt  |  QA 360 mt
Itinerario ad anello, si rientra al punto di partenza.
Per il panorama dalla cima del Monte Brione, montagna che divide la valle tra Torbole e Riva del Garda, s
i parte da quest’ultima ed esattamente dal Porto San Nicolò, all’uscita della galleria che porta da Torbole a Riva. Prende il nome da una ex-postazione militare, il Forte S.Nicolò, costruito dall’impero austroungarico nel 1861 ed ampliato nel 1911. Per l’inizio del sentiero che porta in cima, oltrepassare la pista ciclabile, salire le scale delle mura fino al cartello che indica l’inizio del “sentiero della pace” e proseguire per sentiero sterrato (presenza di gradini e tratti protetti). Tutto il percorso è altamente panoramico ( sul sentiero anche Forte Garda, importante postazione di difesa militare durante la Grande Guerra) e termina in cima al Monte Brione. Rientro per medesimo itinerario oppure per strada asfaltata.

CONSIGLI FOTOGRAFICI
Stagioni: in ogni stagione per la molteplicità di situazioni fotografiche.
Orario: sia al mattino non troppo presto (all’alzata del sole), o al tramonto quando i profili delle montagne creano coni d’ombra con il calore dei colori della sera e sopra tutto con qualche nuvola che crea il palcoscenico.
Tecnica: Filtri vari per contrasto cielo e riduzione foschie. Treppiede per esposizioni lunghe

LA FOTOGRAFIA | ©Giampaolo Calzà | Info copyright
PFT_Garda_brione

Legenda voce “accesso”
(P= Percorso, Tur=turistico, Esc=escursionistico, L=lunghezza percorso, T=tempo, QP=quota partenza, QA=quota arrivo)

Visita il luogo | Organizza il tuo soggiorno in quest’area
APT Ingarda Trentino

Annunci